fbpx

Tirannosaurus Rex – Il Congresso di Verona

Aprile 01, 2019

Di fronte al Congresso sulla Famiglia in corso a Verona in questi giorni, credo sia necessario riflettere profondamente sulla violenza e arretratezza culturale, di persone che impegnano il loro tempo a sviluppare e divulgare un pensiero contrario alla libertà delle scelte individuali, elemento fondante di una società evoluta.
Ritornare a discutere di tematiche ormai superate da decenni come il diritto della donna di scegliere se affrontare o meno la maternità, o attaccare apertamente conquiste di civiltà quali il divorzio e le unioni civili, è una cosa di una gravità inenarrabile sulla quale bisogna alzare muri ed emanare energie positive e contrarie che si tramutino in singole e concrete azioni del nostro quotidiano.
Condividiamo e coltiviamo la nostra idea di libertà , perché il pensiero positivo possa essere più “ contagioso” dell’odio e della propaganda di un congresso che sembra partorito dal piccolo cervello di un Tirannosauro Rex.

di Anton Emilio Krogh – pubblicato su ytali.com

Share it

2 Comments

  • Piero 2 anni ago

    Concordo pienamente!
    I diritti acquisiti non possono assolutamente essere messi in discussione! Oscenita’ oscurantiste e becere come quella di Verona sono vergognose e sono purtroppo testimonianza che certi rigurgiti antidemocratici, reazionari di profonda arretratezza culturale sono ancora in agguato anche nel terzo millennio!
    Le liberta’ individuali di scelta e di organizzazione della famiglia dei singoli, in ogni sua forma, devono essere sempre rispettate e tutelate e uno stato democratico veramente libero deve garantire equita’ ai propri cittadini, senza mai discriminare!

    Rispondi
  • Leave a comment