fbpx

La Fata Virulenza

Marzo 24, 2020

C’era una volta un regno immenso e fiorente dove tutto conviveva in grande armonia fin quando sali’ sul trono Re Progresso. Era giovane, bello, forte ma anche troppo ambizioso. E così con il trascorre degli anni, nel bosco incantato la fata Virulenza vide di giorno in giorno tutto mutare: gli uccelli non spiccavano più in volo, i pappagalli non cantavano, l’acqua dei ruscelli era diventata scura e gli abitanti del bosco non avevano più la stessa luce negli occhi. L’ambizione del re aveva cambiato il mondo e allora Virulenza decise di punirlo come aveva fatto tanti anni prima con il suo antenato e la figlia, la giovane principessa Aurora. Allo scoccare della mezzanotte del 9 Marzo 2020 addormentò l’immenso regno di Progresso. L’incantesimo si sarebbe spezzato quando l’ambizioso re e tutti i suoi sudditi, ormai corrotti dall’ambizione del sovrano, avessero scelto solo la strada della consapevolezza e della bellezza per guidare le proprie vite.
Fu così che nel profondo sonno indotto, tutti i sudditi del regno sognarono quel mondo migliore che avrebbe spezzato ogni incantesimo. L’energia positiva di quei sogni fece percepire a Virulenza che era riuscita nel suo intento. E allora la Fata con lo schiocco delle sue dita risvegliò il grande regno perché tutto era pronto per un nuovo inizio e lei sapeva che l’estate non si poteva fermare.

Leave a comment